alberi genealogici

ALBERI GENEALOGICI

e

Diramazioni varie della Famiglia Basagni 

E’ tecnicamente quasi impossibile ricostruire lo schema di un ALBERO GENEALOGICO partendo dalla suo origine.

Noi siamo  riusciti nella ricostruzione   del  nostro Albero ( e sicuramente in forma incompleta ) solo a partire dalla fine del 1400, quando i nostri AVI vivevano a  STIA ( alto Casentino ).

Stia non è il luogo dove ha avuto origine il nostro Casato,  come avrete letto nel primo capitolo della < Storia della Famiglia Basagni > è documentata la presenza di una Famiglia Basagni  (Giovanni Basagni, padre di Agnoletta andata in sposa a Niccolò Flammini ) che abita nella seconda metà del 1200 a  Battifolle , in Casentino..

Noi possiamo solo affermare che il Nostro Casato si è formato ( nel Medioevo ) in Casentino, ma non siamo in grado di realuzzare uno schema genealogico , dalle sue origini alla seconda metà del 1400.

A  STIA   ,   la presenza di una Famiglia  Basagni, è documentata   già alla fine del 1400 , dove ( spero ! che avete letto ). nell’ antica Chiesa  Pievanica, , sappiamo esserci stata una cappella mortuaria ,della Famiglia Basagni, con lapidi murtuarie già del 1400 . Purtroppo  tutte le lapidi mortuarie furono distrutte all’ inizio del 1700, e non si è conservato nulla ( resta solo lo Stelma di Famiglia !!! che tutti conosciamo. Quello solo si è salvato ! )

Scartabellando in qua e la, qualche cosa ( comunque ! )  l’abbiamo trovato : a STIA , tra la fine del 1400 e l”inizio  del 1500 vissero tre fratelli : Agnolo, Bartolomeo e Salvatore figli di Giovanni Basagni.

Come potete vedere è un inizio molto modesto ! e sicuramente molto incompleto.  I tre fratelli, avevano delle sorelle ?   Difficilissimo ritrovare le donne, perchè una volta sposate erano censite   ” Anna donna di Franco ” Siamo molto prima del Concilio di Trento, con il quale viene introdotto l’obbligo del Cognome ( in aggiunta al nome di Battesimo ) Prima di questo obbligo il Cognome ( detto Casato , perchè riferito all’ intera casa, quindi a tutta la Famiglia ) era obbligatorio solo per le Persone che possedevano dei beni ( case o terreni ) perchè dovuti ai pagamenti delle tasse. Quindi un  obbligo  civile  limitato a pochissimi casi.  Solo  dopo il 1571, a seguito del Concilio di Trento ( 1564 ) diviene un obbligo di natura religiosa, esteso a tutti, onde evitare gli incesti tra consaguinei.

Per quanto riguarda ulteriori  eventuali fratelli non solo di Bartolomeo , di  Agnolo e di Salvatore, ma anche eventualmente di Giovanni , posso solo dire che nel corso delle ricerche relative all’ intero 1500 e 1600. non è stato rintracciato nessun personaggio Basagni se non quelli Discendenti da questi tre fratelli. Non escludo, tuttavia,  che non ci siano  stati altri componenti, ma comunque  non hanno dato luogo a dei discendenti, con cognome Basagni. Non dimentichiamo l’ usanza , molto diffusa nelle Famiglie ” benestanti “, dove alcuni figli venivano avviati alla vita sacerdotale , o monastica, per non indebolire il patrimonio familiare , riservato prevalentemente al solo primogenito.  Altra usanza, diffusa, era quella di avviare i figli ” cadetti ” alla carriera militare ( tutt’oggi gli allievi Ufficiali sono chiamati ” Cadetti “) , che difficilmente avrebbero avuto una famiglia. Se non militari, di professione, spesso i figli cadetti, ( prima del 1571) , se non coinvolti nell’eredità di beni immobili, erano soliti modificare il proprio Casato, con una forma derivata  A questo proposito vediamo, già nel 1500, la presenza ( in Casentino ) di famiglie con cognome BASAGNINI. Questi potrebbere essere < Rami cadetti >, formatesi tra il 1300 ed l’inizio del 1500 ( ci sono anche i cognomi : Basagnani e Basagneri )

Torniamo allo schema  del < Nostro Albero Genealogico > dove vediamo , in questo secondo schema, come si sviluppa, nei primi decenni del 1500. 

Nella prima metà del 1500, vediamo in questo Terzo schema, come dalla Famiglia che vive a Stia ,prendono origine le prime diramazioni, che portano dei Basagni a stabilirsi a Montemignaio , a Firenze ed a Moggiona.( oggi nel Comune di Poppi, ma nel 1500, era Comune )

All’inizio del 1600 vediamo che , dalla Famiglia residente a Stia , prendono origine altre DUE Diramazioni  : STRADA e BATTIFOLLE. ( Località  entrambe nel Comune di Castel San Niccolò )

 

A partire da i primi decenni del 1600, vedimo che alcuni Nuclei di Famiglie Basagni, residenti a Moggiona,si trasferiscono verso Poppi, in particolare nelle campagne vicine alla località di Ponte a Poppi. Questo esodo, verso terreni più fertili e centri abitati in via di sviluppo, si accentua nel corso della prima netò del 1700.  Il Comune di Poppi, nel  1700, è la località con il mggiore numero di Famiglie Basagni.

Nel 1673  troviamo , per la prima volta, una Famiglia Basagni residente nelle campagne  Aretine  ( Località Puglia, comune di Arezzo ) Non è , al momento, noto con certezza da quale Antica Diramazione della Famiglia questo Nucleo discenda, Ritengo, ma non ho prove certe, che discenda dalla Diramazione di Montemignaio. Questa Diramazione è molto importante, per la storia delle nostre origini. Dovete sapere che attualmente circa il 65 % ,degli attuali  Basagni oggi presenti , discendano ( o meglio discendiamo, perchè anche il sottoscritto !! ) da questa Famiglia, presente il Località Puglia, nel 1673.

In Arezzo città, i primi Basagni , sono presenti alla fine del 1700, Si tratta di due Nuclei Familiari originari di Poppi ( discendenti della Diramazione di Moggiona ) .Entrambe le due Famiglie svolgono attività commerciali.

——————————————————————————————-

                                                            SONO STATI INSERITI, IN QUESTO SITO, MOLTI SCHEMI GENEALOGICI

 Per facilitarne la ricerca a coloro interessati a conoscere la loro origine,  abbiamo raggruppato questi schemi ( in tutto sono circa ottanta ) in TRE GRUPPI.

NEL PRIMO GRUPPO :gli SCHEMI  GENEALOGICI delle Famiglie Basagni riconducibili alle ANTICHE DIRAMAZIONI , avvenute nel corso del 1500/1600

Come si è detto queste Diramazioni sono SEI  :

1STIA

2 – MONTEMIGNAIO

3 – MOGGIONA-POPPI

4 – FIRENZE

5 – STRADA (Castel San Niccolò )

6 – BATTIFOLLE (Castel San Niccolò )

NEL SECONDO GRUPPO  :  le tante  attuali Famiglie Basagni riconducibili al nucleo Familiare  che nel 1673 era presente nelle campagne aretine, Località Puglia ( comune di Arezzo )  , e le Famiglie Basagni presenti in Arezzo città alla fine del 1700

7VALDICHIANA

8AREZZO

NEL  TERZO  GRUPPO  : alcuni schemi , al momento , non riconducibili alle loro antiche origini.

9VARI

 

Nota

Coloro che non riescono a trovare il proprio schema di Discendenza, possono inviare un E.mail a: info@famigliabasagni.org riceverete il Link specifico e Vi sarà inviato, via E-mail copia della Schema, di Vs. interesse.